il satellite Grace fa il punto della situazione sullo scioglimento dei ghiacci della Groenlandia

il satellite Grace fa il punto della situazione sullo scioglimento dei ghiacci della Groenlandia

Il Gravity and Climate Experiment (GRACE) era una missione congiunta della NASA e del Centro Aerospaziale Tedesco (DLR). I satelliti gemelli hanno effettuato misure dettagliate delle anomalie del campo gravitazionale della Terra a partire dal lancio avvenuto nel marzo 2002 fino al completamento della missione scientifica avvenuta nell’ottobre 2017. Il satellite Gravity Recovery and Climate Experiment Follow-On (GRACE-FO) è una continuazione della missione con attrezzature quasi identiche e lanciato nel maggio 2018. Misurando le anomalie di gravità, GRACE ha mostrato come la massa è distribuita sul pianeta e come cambia nel tempo. I dati dei satelliti GRACE sono uno strumento importante per studiare gli oceani, la geologia e il clima della Terra. GRACE era una collaborazione tra lo Space Research Center dell’Università del Texas a Austin, il Jet Propulsion Laboratory della NASA, il German Aerospace Center e il German National Geosciences Research Center di Potsdam. Il Jet Propulsion Laboratory era responsabile della gestione generale della missione del programma ESSP (Earth System Science Pathfinder) della NASA. Il ricercatore principale è Byron Tapley dell’Università del Texas Space Research Centre e il co-ricercatore principale è Christoph Reigber del GeoforschungsZentrum (GFZ) di Potsdam. I due satelliti GRACE (GRACE-1 e GRACE-2) sono stati lanciati da Plesetsk, Russia, da un veicolo di lancio Rokot (SS-19 + stadio superiore Breeze) il 17 marzo 2002. Le navicelle sono state lanciate a un’altitudine iniziale di circa 500 km a un’inclinazione quasi polare di 89°. Durante il normale funzionamento, i satelliti erano separati da 220 km lungo il loro percorso orbitale. Questo sistema era in grado di fornire una copertura globale ogni 30 giorni. GRACE ha superato di gran lunga la sua vita progettuale di 5 anni, durando 15 anni prima che GRACE-2 fosse dismesso il 27 ottobre 2017. Il suo successore, GRACE-FO, è stato lanciato con successo il 22 maggio 2018.

https://www.nasa.gov/missions/grace-fo

https://earth.esa.int/web/eoportal/satellite-missions/g/grace-fo

Il GFZ German Research Centre for Geosciences @ Helmholtz Centre Potsdam è un partner con il JPL nel GRACE-FO (& il progetto originale GRACE). Dopo un lungo vuoto stanno di nuovo fornendo dati per bacini, finora fino disponibili fino a metà settembre 2021.

L’unico problema è che i confini dei bacini utilizzati sono leggermente diversi da quelli di Rignot et al utilizzati da molte altre istituzioni. ( vedi mappa allegata )

I grafici mostrano che la perdita di massa continua ad essere concentrata nell’Ovest dell isola – specialmente il SW, anche se tutti i bacini attualmente mostrano una perdita di massa. Sfortunatamente, GFZ non fornisce l’area di ogni bacino, quindi la perdita di massa per km2 non può essere al momento calcolata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »